La Capone: “Nessun accordo, sulla candidatura decide Roma”

Loredana Capone

BARI  –  “Non esiste alcun patto e non esiste, di fatto, ancora nessuna candidatura”, lo dice Loredana Capone, precisando che la sua richiesta di deroga, come tutte le altre, è demandata alle decisioni del comitato elettorale nazionale.

“A chi giovano, dunque, illazioni e dicerie? – dice la Vice Presidente – Le Primarie per il Parlamento rappresentano l’antidoto al Porcellum che questa legislatura non è riuscita a cambiare, rappresentano un’imperdibile chance di partecipazione, apertura e scelta.

Altro che accordi a tavolino, tutti pronti a collaborare per far vincere il PD e il Centrosinistra”.