‘Drug & drive’, arrestati giovani spacciatori

Maurizio Fina-Serena Golia

TORCHIAROLO (BR)  –  Giovani, incensurati, fidanzati. Questo l’identikit dei 2 ragazzi di Torchiarolo arrestati nel leccese per spaccio di cocaina. Serena Golia e Maurizio Fina, rispettivamente 27 e 26 anni, sono stati sorpresi in una zona di campagna, alla periferia di Surbo, mentre cedevano polvere bianca ad alcuni clienti.

Il metodo utilizzato, per lo scambio droga-contanti, era quello del cosiddetto ‘drug & drive’. I presunti spacciatori si avvicinavano con la loro auto a quella degli assuntori e una volta concluso l’acquisto della merce, passata attraverso i finestrini si allontanavano indisturbati.

Tutto monitorato dai Carabinieri di Copertino e Gallipoli che da tempo tenevano d’occhio la coppietta.

Ai militari è bastato mettersi sulle tracce di consumatori locali per risalire ai fornitori d’oltre provincia.

Nelle scorse ore è scattato il blitz.

I due ragazzi sono stati fermati in una stradina secondaria, fra Lecce e Surbo. Al termine di un’accurata perquisizione sono state sequestrate 8 dosi di cocaina e 5.000 € in banconote di vario taglio.

Infine, nella loro abitazione, è stato recuperato tutti il materiale necessario per confezionare le dosi.