Imprenditore 32enne suicida nelle campagne di Carmiano

carabinieri

CARMIANO (LE)  –  Improvvisa ed inspiegabile la morte di un 32enne di Carmiano trovato impiccato nelle campagne alla periferia del paese. Il giovane,  aveva inaugurato solo 4 giorni fa il suo bar nel centro del paese e da pochi mesi si era sposato.

Niente lasciava presagire un gesto simile.

Eppure dopo essersi allontanato da casa, il ragazzo non vi ha fatto più ritorno.

Le indagini sull’accaduto sono ora al vaglio dei Carabinieri della Compagnia di Campi salentina. Non ci sono dubbi sul fatto che si sia trattato di un suicidio, ma nelle ultime ore si sarebbe diffusa la notizia di indagini per capire se l’accaduto possa avere una qualche relazione con l’attività di un ‘veggente’ che opera nella zona.

Il corpo dell’uomo, infatti, è stato trovato nelle campagne tra Carmiano e Copertino, a soli 500 metri da quello che ormai viene considerato il santuario di un presunto ‘veggente’ che sta facendo sempre più seguaci e che ha fondato il  gruppo di preghiera  ‘Calvario di Gesù Crocifissò’.

I Carabinieri, però, smentiscono in maniera categorica una relazione tra le due vicende.