La Poli a Monosi: “Per l’unità si ingoiano anche rospi”

poli bortone

LECCE  –  “Con l’esperienza di un’anziana politica vorrei suggerire ai componenti la giunta e la maggioranza dell’Amministrazione comunale leccese,  di ritrovare serenità di giudizio e compattezza  risolvendo le questioni interne con la dovuta discrezione e  con quel senso di responsabilità che talora obbliga ad ingoiare rospi in nome di obiettivi superiori.

Convengo con Monosi che sia sempre utile e necessario – oltre che coerente – guardare al passato, ma si può anche perdonare il ‘peccato veniale’ di un giovanissimo Assessore  entusiasta del ruolo  e ricco di energie.

Oggi il bene da tutelare  è l’unità sostanziale dell’area di Centrodestra. Pensiamo alla sostanza, per le quisquilie rimandiamo  tutto a tempi migliori. 

Anche perché se avessimo dovuto portar rancore per mancati inviti alle inaugurazioni…”.