Fuori strada con il tir sulla 101, autista grave in ospedale

incidente sulla Lecce-Gallipoli

LECCE   –   Un malore o una distrazione all’origine dell’incidente che avrebbe potuto avere conseguenze gravissime e che è avvenuto alle 10 circa del mattino sulla 101 Lecce-Gallipoli, all’altezza dello svincolo per Rivabella.

Un’auto cisterna dell’AvioLamp con carico di gasolio a bordo, si è letteralmente schiantata contro lo spartitraffico in cemento che separa le due corsie di marcia.

L’autista del mezzo, Antonio Marzano, è rimasto ferito gravemente, schiacciato tra le lamiere della cabina del mezzo che si è staccata dal rimorchio.

Per tirarlo fuori c è voluto il lavoro dei Vigili del Fuoco, mentre un’ambulanza del 118 lo ha trasportato di corsa al ‘Vito Fazzi’. I medici gli hanno riscontrato un trauma cranico e addominale.

L’impatto è stato violentissimo, tanto che il mezzo pesante ha letteralmente sradicato il guard rail in cemento, divelto per un lungo tratto. Lo spartitraffico ha frenato la corsa del tir, impedendogli di invadere la corsia opposta e causare, chissà, una strage.

La dinamica dell’incidente, avvenuto sotto gli occhi di diversi testimoni, è ora al vaglio della Polizia Stradale. Per diverse ore il tratto di strada è rimasto chiuso al traffico, sino a quando i Vigili del Fuoco non hanno messo in sicurezza la carreggiata.

[portfolio_slideshow]

Foto di Stefano De Tommasi