Neonato morto, per il perito i medici sono responsabili

42-24811898

LECCE  –   Sarebbe stata una non corretta valutazione dei tracciati e dei dati in possesso dei medici a determinare la morte di un bimbo appena nato nel giugno 2010. Lo ha stabilito la perizia disposta dal Giudice delle Indagini Preliminari Giovanni Gallo, davanti al quale si è svolto oggi l’incidente probatorio.

Il perito ha evidenziato delle presunte responsabilità dei medici indagati per omicidio colposo.

Il parto si è svolto alla Clinica ‘Petrucciani’. Il piccolo appena nato in condizioni di forte sofferenza è stato portato al ‘Fazzi’ ma per lui non c’è stato nulla da fare, è morto nel giro di 24 ore.

Medico ed ostetrica della ‘Petrucciani’ e 2 medici del ‘Fazzi’ sono stati iscritti sul registro degli indagati. A condurre le indagini il PM Carmen Ruggiero.

Commenti

  1. roberta scrive:

    anche se le responsabilita’ sono dei medici loro continuano a fare la vita di sempre e di “comodo” perche’ il dolore che resta e dei familiari,secondo me dovrebbero essere”sospesi” dall’incarico fino a fine del processo non solo ma dovrebbero provare il dolore che causano sulla loro pelle e poi vedremo……..