Furto al distributore e spaccio: arrestato 23enne di Racale

Ivano Protopapa

RACALE (LE)  –  Nella notte appena trascorsa i Carabinieri di Racale a conclusioni di breve e serrate indagini hanno tratto in arresto in flagranza di furto aggravato e detenzione ai fini di spaccio: Ivano Protopapa, classe ’89 di Racale, disoccupato e già noto alle forze dell’ordine.

In questo periodo di particolare tensione sociale, numerosi sono i furti messi a segno a Racale, Taviano ed Alliste. E questa notte è stato consumato un altro colpo al distributore di carburanti ‘ERG’ di Taviano, in via Gallipoli.

Sul posto sono intervenuti sia i Carabinieri di Racale in servizio perlustrativo notturno proprio con l’intento di individuare i presunti autori dei citati delitti, sia i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Casarano ed anche i colleghi del Commissariato di P.S. di Gallipoli.

Oltre alla constatazione del danno, sono state attentamente osservate le immagini della videosorveglianza. Da qui sono iniziate serrate ricerche. Ma i militari della Stazione di Racale, nell’osservare le immagini, hanno intuito l’identità dell’autore.

A quel punto si sono recati nei pressi  della sua abitazione, da dove provenivano delle voci e appena hanno visto il giovane uscire dall’abitazione,  lo hanno fermato.

La successiva perquisizione domiciliare ha dato ragione ai militari. All’interno dell’abitazione del Protopapa  sono stati rinvenuti ‘Gratta e vinci’, 200 pacchetti di sigarette di varie marche, accendini, cartine, bottino del furto consumato pochi minuti, nonché 3 dosi di cocaina per oltre 2 grammi complessivi. L’arrestato espletate le formalità di rito è stato tradotto presso  il Tribunale Ordinario di Lecce per essere giudicato con rito direttissimo nella mattinata odierna.