Primarie al Parlamento, tutti i nomi del Centrosinistra brindisino

PD

BRINDISI  –   Primarie parlamentari del PD, sono tanti i brindisini ai blocchi di partenza. Tra new entry, volti nuovo e outsiders. Tanti, troppi per quelli che poi saranno i reali posti al sole messi a disposizione dalla legge elettorale.

In prima fila, nel tentativo di legittimare una posizione acquisita nel corso dell’ultimo lustro, il Senatore Salvatore Tomaselli che sul suo profilo Facebook, commenta: “Dopo le Primarie del Centrosinistra e dopo la decisione di tenere le Primarie per i Parlamentari… posso dire di sentire l’orgoglio di esserci, orgoglioso del mio partito, ORGOGLIOSO DEL PD!!!”.

All’inedita competizione parteciperanno molto probabilmente, altri pezzi da 90 come il Consigliere comunale di Brindisi Salvatore Brigante e il Segretario provinciale Corrado Tarantino, di Carovigno. Tra i papabili anche il Sindacalista CISll Enzo Lezzi e il Sindaco di Ostuni Domenico Tanzarella.

Faranno parte dei giochi anche gli uomini di Vendola. In primis, Fabiano Amati, Assessore regionale e Fasanese e Tony Matarrelli, reduce dell’exploit nelle Primarie per il candidato Premier a Mesagne e a Latiano. Buone chances anche per Maurizio Bruno, ex Consigliere provinciale con Ferrarese e soprattutto, primo renziano del territorio.

Bruno potrebbe contare, quasi indisturbato, sul bacino di voti raccolto dal Sindaco di Firenze. Non solo nella sua Francavilla, ‘Firenze del sud’, ma anche in provincia. Sul fronte quote rosa, la più papabile resta l’ex Vice Sindaco di S.Donaci Antonella Vincenti, da tempo in scalata sul vertice del Partito Democratico.

Insomma, tempo poche ore e la campagna elettorale natalizia sarà bella che servita. Un’altra grande festa democratica dove, però. Potranno partecipare solo gli iscritti ai partiti della coalizione e il popolo delle Primarie dello scorso novembre. Regole di ferro che potrebbero favorire anche qualche sorpresa.