Intossicato dalla stufa, 40enne rumeno in Ospedale

ospedale gallipoli

DISO (LE)   –   E’ rimasto intossicato da una stufa, dopo essersi addormentato in una stanza piccola e completamente chiusa. Vittima un cittadino rumeno di 40 anni, domiciliato in via Bottazzi a Diso. È accaduto poco dopo le 15.30.

L’uomo è stato salvato da alcuni suoi parenti che entrati in casa, lo hanno trovato privo di coscienza.

L’ambulanza del 118 lo ha trasportato nell’Ospedale di Gallipoli ed ora l’uomo si trova sottoposto alla camera iperbarica.

Sul posto, per mettere in sicurezza l’intera abitazione, anche i Vigili del Fuoco.