Droga a Merine, patteggiamenti e rinvii a giudizio

operazione 'Animal House'

LECCE  –  4 patteggiamenti, 7 abbreviati e alcuni rinvii a giudizio. Si è conclusa così l’udienza preliminare del processo nato dall’operazione ‘Animal House’, condotta dai Carabinieri del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo del Comando provinciale di Lecce,che ha preso il nome un omonimo negozio di Merine, la frazione di Lizzanello, specializzato in mangimi e prodotti per animali che sarebbe stato utilizzato per coordinare tutta una serie di ‘business’ legati al traffico internazionale di droga.

Delle 13 persone finite in manette, alcune hanno scelto la strada del patteggiamento, altri hanno deciso di essere giudicati con rito abbreviato che si svolgerà tra il 12 e il 26 marzo prossimo.