Caso precari in Unisalento, la Bellanova contro Laforgia

Ateneo di Lecce

LECCE Una lettera al Prefetto di Lecce per sollevare il caso dei precari Unisalento: la ha scritta la Deputata PD Teresa Bellanova, sollevando la questione dei 40 lavoratori nell’organico dell’Ateneo inquadrati a Tempo Determinato, con contratto in scadenza il 15 dicembre.

“Il Rettore Domenico Laforgia – rammenta la Deputata – ha manifestato l’intenzione di stabilizzarli tutti, anche con una bozza di accordo formalizzata dall’Università il 28 novembre.

Dopo soltanto una settimana, però – aggiunge la Bellanova – i Revisori dei Conti dello stesso Ateneo azzeravano quella ‘chiara volontà’ e gelavano 40 famiglie, col rischio di penalizzare servizi che dovrebbero essere a vantaggio dell’utenza prioritaria: gli studenti”.

Ecco perchè la Bellanova ha presentato un’interrogazione parlamentare e ha scritto al lettera alla Prefetta Perrotta: “Il rischio concreto che si profila – conclude – è di alimentare la disoccupazione da un lato e dall’altro, di erodere il livello di fiducia nella nostra Università, già sufficientemente scosso dal turbinio di polemiche che la percorre”.

Intanto i sindacati dell’Unisalento, che hanno già sollevato la questione dei precari, annunciano una tavola rotonda su Statuto e democrazia in Ateneo: ospiti, oltre a numerosi esponenti del mondo universitario, i Parlamentari Bellanova, Poli Bortone, Mantovano, Maritati e Pisicchio.