Antonio Tesoro: “Tutto a posto, da Lerda agli stipendi”

Antonio Tesoro

LECCE  –  Lerda resta al suo posto, gli stipendi sono pagati – e con buon anticipo  – e il momento difficile deve passare: è questo, in sintesi, il messaggio che l’Amministratore Delegato del Lecce Antonio Tesoro ha lanciato nel corso di ‘Lecce Channel’.

Tesoro ha stroncato le voci che volevano nei ritardi dei pagamenti una delle cause della flessione giallorossa.

“E’ una cattiveria e una mancanza di rispetto nei nostri confronti: gli stipendi sono stati pagati e con largo anticipo. Anche, perché ogni due settimane c’è la verifica Co.Vi.So.C.  e di conseguenza verremmo penalizzati”.

Il Direttore ha poi parlato di Lerda, ribadendo che resta sulla panchina giallorossa e che in questo preciso momento, sono tutte le componenti ad essere ‘in discussione’.

“In questo periodo siamo tutti in discussione, con questi risultati. Il Tecnico resta al suo posto, è chiaro che mi aspetto una svolta a Carpi. Lerda si è trovato a lavorare con una squadra molto seria  ma che, evidentemente a livello mentale, non è così forte come sembrava. Dobbiamo lavorare su questo”.

Tesoro che non ha nascosto l’amarezza per le ultime prestazioni, ha parlato di ‘equilibrio’, sia in campo che fuori.

Nel frattempo, mentre la squadra lavora in vista della gara di Carpi, due buone news per i tifosi giallorossi: da mercoledì sarà attivo il nuovo sito ufficiale raggiungibile all’indirizzo www.uslecce.it e nell’ultima gara dell’anno contro l’Albinoleffe, saranno distribuiti agli abbonati i regali promessi in estate.