42 chili di marijuana nascosti nelle ‘Cesine’

sequestro

VERNOLE (LE)   –   42  chili  di marijuana per un valore di circa 300.000 euro sono stati recuperati dai militari del Corpo Forestale dello Stato, nascosti tra la vegetazione delle ‘Cesine’, a Vernole.

La marijuana, suddivisa in 7 panetti, era occultata tra gli arbusti della macchia mediterranea a circa 100 metri di distanza dalla spiaggia.

A trovarla e a sequestrarla sono stati i Forestali del Posto Fisso di San Cataldo che perlustrano la riserva a bordo delle mountain bikes. Con molta probabilità la droga, di provenienza albanese, è  stata nascosta all’interno della Riserva Naturale durante le scorse notti. Questo conferma come il traffico internazionale di stupefacenti tra l’Albania e le coste pugliesi continui incessantemente  attraverso potenti natanti.

Nel luglio scorso sempre gli uomini del Corpo Forestale avevano sequestrato un gommone abbandonato sulla costa dai narcotrafficanti.

A breve, il mezzo sarà  acquisito proprio dal Corpo e utilizzato per le perlustrazioni.