Calendario 2013, l’Arma celebra gli eroi dell’Unità d’Italia

Calendario storico 2013

LECCE  –  Nel 2014 l’arma dei Carabinieri compirà 200 anni. Negli ultimi 4 anni, il tradizionale calendario storico li ha ripercorsi a tappe, 50ennio dopo 50ennio, arrivando a raccontare per il 2013, la storia della Benermerita dal 1914 sino al 1964.

In contemporanea con il resto d’Italia, il calendario è stato presentato anche a Lecce dal Comandante provinciale, il Colonnello Maurizio Ferla.

Anche questa anno la tradizionale impaginazione, accurate illustrazioni e immagini d’epoca che lo rendono un prezioso oggetto da collezione.

Il calendario si apre con gli anni difficili della I Guerra Mondiale e con il contributo dell’Arma alle battaglie. Per la prima volta, l’Areonautica diventa Arma combattente, 173 Carabinieri vengono scelti per far parte del corpo e diventare mitraglieri, veri ‘eroi dell’aria’.

I Carabinieri diventano importanti protagonisti di questo stralcio di storia d’Italia. Nel 1916 con la cosiddetta ‘missione Manera’, 3 ufficiali riescono a riportare a casa 4.000 prigionieri italiani sparsi nei campi di concentramento russi, nel dopoguerra fronteggiano un paese distrutto e affamato, sino ad arrivare al periodo fascista, quando comincia la lotta alla mafia sicula.

Tanti gli episodi ricordati nel calendario, così come tanti sono gli eroi Carabinieri conosciuti ovunque, come Salvo D’Acquisto, il militare che offrì la sua vita in cambio di quella di 22 cittadini condannati a morte dai tedeschi nel corso di una rappresaglia, sino ad arrivare ai Carabinieri nominati ‘Giusti’ tra le Nazioni, ricordati nel cosiddetto ‘Parco della rimembranza in Israele’: l’ultima immagine è quella del Capo dello Stato che visita Israele e questo luogo della memoria. Per ogni eroe dell’olocausto c’è un albero d’ulivo e i 4 Carabinieri sono tra questi: riuscirono, con il loro intervento, a salvare centinaia di ebrei dai campi di concentramento.

Appuntamento al prossimo anno, quando ad essere celebrati, saranno 200 anni di storia e di eroismo.