Indennità Dirigenti, il Ragioniere d’oro: “Evidentemente sono più bravo”

Comune di Francavilla Fontana

FRANCAVILLA FONTANA (BR) – 10.000 euro di premio? Me li sono meritati. Il Ragioniere Giuseppe Zullino chiude sul nascere o almeno ci prova, la polemica sulle indennità di risultato liquidate dal Comune ai suoi Dirigenti. Ricchi premi placcati d’oro per 6 funzionari che si sono divisi in base alle percentuali di risultato loro riconosciute dal Nucleo di valutazione, ben 41.000 e 800 euro.

Il 1° in classifica, con un’indennità di 10.000 381 euro e 51 centesimi è stato il Dirigente degli Uffici Finanziari Zullino, convinto che il premio ricevuto sia stato assolutamente meritato.

Tuona, invece, il mondo del Centrosinistra francavillese. Il Segretario cittadino di Rifondazione Comunista Francesco Schiavone trova i premi ai dirigenti “eccessivi e inopportuni a fronte del periodo di difficoltà vissuto dalle famiglie e dai lavoratori”.

Cifre astronomiche anche per il Consigliere Comunale dei ‘Democratici per la Costituzione’ Mario Filomeno. “I costi assurdi della Pubblica Amministrazione per le indennità dei Dirigenti e dei funzionari arrivano, annualmente, a circa 600.000 euro. Un dato che – conclude Filomeno – parla da solo”.

Pone delle domande la Segretaria cittadina di SEL Maria Passaro. “Noi – dice la Passaro – non siamo contro il merito, ma ci chiediamo come 2 Dirigenti con problemi giudiziari ancora in corso per reati contro la Pubblica Amministrazione, possano essere premiati”.