Famiglia sfrattata, Rotundo al Sindaco: “Intervieni”

Antonio Rotundo

LECCE – Il Consigliere del PD Antonio Rotundo invia al Sindaco Paolo Perrone un’interrogazione urgente a risposta scritta. Al centro del documento la famiglia Buffolino che da oltre un mese, vive in condizioni disumane, basta pensare al freddo e all’intemperie di questi giorni, in un furgone in via Surbo, dove sono depositate altresì mobili e suppellettili, in seguito allo sfratto per morosità eseguito dal privato e che i tre figli si trovano presso alcuni parenti che li hanno ospitati.

“Chiedo – scrive Rotundo – di conoscere quali iniziative urgenti l’Amministrazione comunale intenda adottare per dare una soluzione dignitosa alla drammatica situazione sopra rappresentata; di avere informazioni precise circa l’avvenuta assegnazione al nucleo familiare del Signor Buffolino di un alloggio comunale in via Pistoia e delle reali motivazioni per le quali lo stesso sia stato mandato via e se risulta veritiera la circostanza secondo cui l’alloggio in questione sia stato occupato abusivamente”.

Commenti

  1. giovanni scrive:

    famiglia sfrattata che il 18/01/2013 rischia d’adare nel mezza strada.padremadre 2 bambini mamma e sorella.il sindaco di quarrata o vole sapere niente .motivo-sono gia una voltami hanno aiutato.ora basta.un paese democratico che rispetta i diritti mani ela costituzione italiana .