Violenza sulla nipotina, il PM chiede la condanna

tribunale

LECCE – E’ stato condannato in abbreviato a 5 anni di carcere per i presunti abusi su 2 cuginette. I fatti risalgono al 2002, quando le piccole avevano tra i 6 e i 9 anni. Lo zio, un pensionato 64enne, è stato ritenuto colpevole oggi dal GUP Annalisa De Benedictis.

A dare il via all’inchiesta, le confessioni che una delle bimbe un paio di anni fa ha fatto ad un’insegnante.

Nell’ambito delle indagini sono venute a galla le presunte violenze all’altra nipotina.

Carezze proibite e palpeggiamenti, mentre le piccole si trovavano da sole con lui. Confessioni poi ribadite nel corso di un’incidente probatorio davanti al GIP Alcide Maritati. L’uomo è assistito dall’Avvocato Riccardo Giannuzzi.