I sindacati al Rettore: “Concorsi viziati, annullare tutto”

Ateneo di Lecce

LECCE – Concorsi opachi in Ateneo, FLC CGIL CISL UIL/RUA e SNALS chiedono al rettore di annullarli entrambi: i concorsi contestati dai sindacati universitari, che sono arrivati all’esposto in Procura, sono 2 per 4 posti complessivi.

Nei giorni scorsi, il nuovo Direttore generale dell’Università del Salento ne ha annullato uno, per una serie di vizi di forma e sostanza.

C’è da chiedersi – dicono i sindacati – perché l’Amministrazione non sia intervenuta tempestivamente per annullare anche l’altro bando o per far rinviare lo svolgimento delle prove scritte che si sono tenute pochi giorni fa.

I due bandi, infatti, sono in pratica dei bandi fotocopia.

Paiono sussistere, infatti, ottime ragioni per evitare l’ennesima figuraccia a danno dei lavoratori e della comunità accademica che produrrà l’ennesimo contenzioso e la probabile condanna alle spese dell’Ateneo.