Primarie: a Brindisi vincono Consales, Matarrelli e Bruno

Primarie Centrosinistra

BRINDISIBrindisi con Bersani, Mesagne con Vendola, Francavilla con Renzi. Voto alle Primarie del Centrosinistra, disomogeneo nella provincia di Brindisi, dove a fronte di un’affluenza ritenuta assolutamente soddisfacente da tutti i maggiorenti dei partiti della coalizione, si sono registrate alcune differenze, anche piuttosto nette, nei rapporti di forza tra i 3 candidati principali.

Nella fattispecie, nel capoluogo a vincere è stato il Segretario Bersani, sintomo di un PD che dopo la vittoria di Mimmo Consales, sembra aver ritrovato fiducia e consensi fino a poco tempo fa impensabili.

Per il Segretario provinciale Corrado Tarantino, il risultato a Brindisi-città è di buon auspicio per il Partito Democratico, ma anche per l’intera coalizione, di cui Vendola è oramai un’arma in più. Il Governatore sfonda invece a Mesagne e non a caso, nella vicina Latiano, complice il gran lavoro del Consigliere regionale SEL Tony Matarrelli.

I mesagnesi hanno premiato Nichi e Tony con 1.482 preferenze, contro  le 933 di Bersani e le sole 245 di Renzi. Che, invece, spopola a Francavilla Fontana. Il Sindaco di Firenze regna sulla ‘città degli Imperiali’ grazie al concreto impegno dell’ex Assessore provinciale Maurizio Bruno, capace di raccogliere attorno al ‘rottamatore’ un risultato insperabile alla vigilia.

Su 1.250 votanti, Renzi ha raccolto ben 514 voti, contro i 440 andati a Vendola e i 325 destinati a Bersani. Abbastanza da preoccupare i vertici cittadini del PD, tutti schierati più o meno apertamente con il loro Segretario nazionale, ma da esaltare allo stesso tempo, la figura di Bruno, anche Coordinatore provinciale del Movimento a sostegno del fiorentino.

“Che questa settima potrebbe venire a Francavilla per ringraziare gli elettori – annuncia festante l’ex Assessore – e rendere merito alla Firenze del Sud”.  Il dato complessivo in provincia dimostra, ad ogni modo, che il Centrosinistra conferma le sue roccaforti. “Là dove si governa – fa notare ancora Tarantino – l’affluenza è stata notevole. Ma sono pienamente soddisfatto – conclude il Segretario – dei dati complessivi che dimostrano come in provincia di Brindisi il PD e il Centrosinistra siano in gran forma”.

Chiudiamo con il Consales-pensiero, con il Sindaco del capoluogo che pur soddisfatto del dato complessivo, avvisa: “Ci sono realtà che devono far riflettere a partire da Fasano e Ceglie Messapica ed è proprio in questa direzione che è concentrato l’impegno in vista del secondo turno elettorale”.