In mare da 20 giorni, ritrovata salma di un clandestino

squadra di sommozzatori dei Vigili del Fuoco

BRINDISI – In mare da 20 giorni, disperso a margine di uno dei 3 sbarchi di clandestini registrati nell’ultimo mese, sulle coste brindisine di Cerano. Macabra scoperta da parte di alcuni pescatori che ieri in tarda serata, hanno segnalato la presenza di una salma in mare, nel tratto di Punta Contessa.

Sul posto, la squadra di sommozzatori dei Vigili del Fuoco del Comando provinciale che hanno recuperato il corpo senza vita e non ancora identificato di un probabile clandestino pakistano.

La salma, in avanzato stato di decomposizione, sarà sottoposta ad autopsia affidata dal PM di turno, al Medico legale Antonio Carusi.