Lecce, si torna in campo ecco il nuovo CdA giallorosso

U.S. Lecce - via Templari

LECCELa Reggiana e il nuovo Consiglio di Amministrazione. Il nuovo presente del Lecce è nel ritorno al calcio giocato dopo il turno di riposo e nel nuovo CdA giallorossoPresentato ufficialmente il nuovo organigramma che vede nel ruolo di vice Presidente Letterio Munafò, mentre Antonio Fiocca, Savino Vigilante e Lugi Di Roma saranno i Consiglieri, con Savino Tesoro Presidente e Antonio Amministratore Delegato.

E’ questo il team che sta curando il presente giallorosso e che è chiamato a programmare il futuro, nel segno dell’amicizia con la proprietà e della forte passione per i colori giallorossi.

L’attenzione di tutti è richiamata dal campo, che tornerà ad essere protagonista dopo 10 giorni di silenzio, rotto solo dal disturbo dell’eco del ko di Lumezzane.

Lerda può scegliere tra le soluzioni che gli offre la rosa, con l’eccezione di Tomi. La sosta è servita per migliorare le condizioni di molti calciatori, come Jeda, lontani dalla miglior condizione.

I dubbi a centrocampo, con il ballottaggio tra De Rose e Giacomazzi, ed in attacco, dove tra i vari Pià, Chiricò, Falco e Jeda, il Tecnico ha davvero l’imbarazzo della scelta. In partenza dovrebbe essere 4-2-3-1, che all’occorrenza può diventare il 3-5-2 sul quale Lerda sta lavorando. Mercoledì 7 l’ultima vittoria salentina, in Coppa contro l’Aprilia. Visti i ritmi del Lecce sembra passata una vita.