Malore ad alta quota, passeggero perde i sensi in volo

Aeroporto di Brindisi

BRINDISI – Paura ad alta quota. Un passeggero del volo Ryanair Bergamo-Brindisi, decollato dall’Aeroporto ‘Orio Al Serio’ alle 20.30 di ieri, ha accusato un malore poco prima dell’atterraggio nello scalo brindisino. L’uomo si è accasciato sulla poltrona in seguito a uno svenimento.

E poichè il regolamento della compagnia irlandese non prevede la presenza di un medico a bordo, le hostess hanno chiesto, attraverso gli altoparlanti, se tra i passeggeri a bordo ci fosse un ‘dottore’.

Fortunatamente, sul velivolo era presente un medico che ha immediatamente soccorso il passeggero in difficoltà.

Provvidenziale il sostegno del medico che ha prestato assistenza al malcapitato fino all’atterraggio sulla pista del ‘Papola Casale’.

Sul posto c’era già un’ambulanza, contattata dai responsabili della cabina di pilotaggio. Il mezzo ha trasportato il passeggero colto da malore all’ospedale ‘Perrino’ di Brindisi per le cure necessarie.

Fortunatamente nulla di grave, solo tanta apprensione per il protagonista di questa disavventura e per gli altri passeggeri.