La patata bollente degli estimi, in Consiglio comunale

Palazzo Carafa

LECCEEstimi catastali. La mozione a firma del Gruppo consiliare Lecce Bene Comune approda, nel pomeriggio, in Assise cittadina a Lecce.  Potrebbe essere un amaro Natale per i leccesi. Sotto l’albero, infatti, il Comune di Lecce ha in serbo una sorpresa che non piacerà ai cittadini: salassi sugli estimi catastali.

Oltre alla stangata Imu, in cottura un’altra batosta.

A pubblicizzare un provvedimento varato dalla giunta nel 2010, ma che entrerà in vigore dal 1° gennaio 2013, il Capogruppo di Lecce Bene Comune, Carlo Salvemini che ha già pronta una mozione con la quale si chiede la revoca della delibera.

Il Sindaco, nei giorni scorsi, si era detto disponibile a ritirare il provvedimento. Parola al Consiglio comunale.