Evasioni non innocenti, condannata la trans Carlotta

Tribunale

LECCE – Ha patteggiato una condanna a 10 mesi di carcere Carlo Paiano, 52enne leccese, in arte Carlotta, la trans arrestata il 2 novembre scorso, perchè trovata dagli agenti della Squadra mobile a spasso, mentre doveva essere a casa agli arresti domiciliari, con l’accusa di resistenza a Pubblico Ufficiale.

Precedentemente per ben 2 volte, durante un controllo, non era stata trovata nella sua abitazione. Il processo si è svolto in mattinata per direttissima davanti al Giudice Malagnino.

Paiano è assistita dall’Avvocato Alessandro Stomeo.