M.R.S. denuncia: “Spreco a Campi, 2 milioni per i Poliambulatori”

Marina di Casalabate

CASALABATE (LE)A Campi Salentina, nella cittadina in cui in base al riordino sanitario, l’ospedale è stato depotenziato e man mano i reparti chiudono, 2 milioni di euro – precisamente 1 milione 938.000 euro – saranno impiegati per la costruzione, a due passi dalla struttura già esistente, di Poliambulatori.

L’appalto è già stato assegnato.

La denuncia arriva nel corso di un incontro del Movimento Regione Salento con i cittadini di Casalabate, la marina suo malgrado diventata simbolo del Salento brutto, abbandonato e in cui la politica è stata assente.

La marina su cui incombe la centrale di Cerano, in cui l’abusivismo edilizio ha fatto scempio della costa, in cui l’antica torre è diventata una pattumiera.

Ma le cose possono cambiare. Ne è convinto il Presidente del Movimento Regione Salento Paolo Pagliaro.