Via Brenta, il consulente ‘Mythos’ spiega l’acquisto della ‘So.Co.Ge’

via Brenta

LECCE – Torna in aula il processo di via Brenta e ricompare davanti al Giudice il Professor Massimo Buonerba, ex Consulente giuridico dell’ex Sindaco di Lecce Adriana Poli Bortone, arrestato e poi scarcerato nell’ambito dell’inchiesta sul filobus.

Tra le testimonianze raccolte oggi c’è anche quella di  Carlo Zamparelli, consulente della ‘Mythos’, la società che acquistò la ‘So.Co.Ge.’, l’azienda che aveva costruito i palazzi della discordia.

“Un acquisto necessario – ha spiegato il Consulente – per appianare i debiti contratti dalla società e per rendere possibile l’operazione di leasing”.

I palazzi, poi acquistati dalla finanziaria milanese ‘SelmaBipiemme’, infatti prima erano soggetti ad ipoteca.

Nella prossima udienza, il 7 dicembre, sarà raccolta la testimonianza di uno degli imputati, l’Assessore al Bilancio dell’epoca Ennio De Leo.