Invasione di Radio Padania: sit in ai piedi del traliccio

Antonio Ligorio Idea Radio

LATIANO (BR) – A volte ritornano. L’autoradio è sintonizzata sui 97,800. siamo a Brindisi e trasmette Idea Radio, emittente radiofonica di Latiano. Ma attenzione: nei pressi di San Donaci la musica cambia… e non solo quella: “Benvenuti su radio Padania…”

Radio Padania ci riprova: da 15 giorni ha acceso un impianto che, dal traliccio di Villa Castelli, trasmette su una delle frequenze di Idea Radio, emittente che, dal 1987, promuove il territorio dando voce alla società civile, al mondo delle associazioni, puntando sui temi della solidarietà, della cultura e del lavoro.

Oggi, sintonizzandosi su una delle loro 6 frequenze, ecco cosa potete ascoltare:

“No alla moschea a Cinisello Balsamo! Sabato 17 novembre, grande fiaccolata per dire NO alla moschea”.

Di tutt’altro tenore il palinsesto di Idea Radio, come ci ha spiegato il Direttore Antonio Ligorio.

Radio Padania, in quanto radio comunitaria, può farlo: come già fece più di un anno fa con Radio Nice nel basso Salento, un decreto legge del Governo Berlusconi le consente di ‘invadere’ le frequenze altrui e di appropriarsene se, nel giro di 90 giorni, nessuno le rivendica o segnala interferenze.

L’editore di Idea Radio Tommaso D’Angeli si è già attivato presso il Ministero dello Sviluppo Economico, ma anche presso il Comune di Villa Castelli e l’Arpa Puglia secondo i quali, però, Radio Padania sarebbe in regola sia dal punto di vista ambientale – per quanto riguarda le emissioni elettromagnetiche – sia burocraticamente, perchè avrebbe presentato la DIA (Dichiarazione di inizio lavori) necessaria.

È tutto da verificare, ma Idea Radio ed il territorio non restano a guardare… anzi a sentire: il Presidente del Movimento Regione Salento ed editore di RadioRama Paolo Pagliaro, vittima dello ‘scippo’ nel sud Salento, ha già dichiarato battaglia: “Spengano subito, basta soprusi!”.

Idea Radio, invece,  domenica 18 novembre, per festeggiare il suo 25° compleanno, ha pensato bene di organizzare una manifestazione ai piedi del traliccio.

Non solo: per l’intera giornata, regalerà a Radio Padania tutte e 6 le proprie frequenze. Così Brindisi e provincia ascolteranno trasmissioni e canzoni in lumbard!