Una paziente: “L’ortopedico mi palpeggiò”

tribunale

LECCE – Avrebbe palpeggiato e provato a baciare una paziente durante un visita specialistica. E’ iniziato oggi con rito abbreviato, il processo contro un ortopedico 45enne leccese, assistito dall’Avvocato Luigi Rella e accusato di atti sessuali.

La presunta vittima, di 41 anni, ascoltata davanti al Gup Ines Casciaro ha confermato quanto aveva denunciato.

I fatti risalirebbero al dicembre del 2009.

La sentenza è attesa per il 30 gennaio prossimo.