Argese vs Tomaselli: “Non seppellite Brindisi”

Ciro Argese

BRINDISI – Ancora scaramucce tra Pd e Udc in tema di riordino. A gettare benzina sul fuoco è il Segretario provinciale dell’Udc Ciro Argese che si scaglia genericamente contro i Parlamentari brindisini e nello specifico, contro il Senatore Pd Salvatore Tomaselli.

“Finitela di votare contro la vostra terra”, è l’appello lanciato da  Argese. Da un lato, una frecciatina che tira in ballo la firma della legge sull’accorpamento delle Province.

Dall’altro una difesa dell’ex Presidente Ferrarese, criticato dallo stesso Tomaselli. “Dopo che il  Ferrarese ha dichiarato di essere disgustato da questa falsa politica che  ha cancellato la Provincia di Brindisi e che poi si presenta, come se nulla fosse accaduto,  attraverso i suoi rappresentanti, ad una riunione per decidere a chi consegnarla, il Senatore Tomaselli non ha perso tempo per attaccare Ferrarese ingiustamente”, afferma Argese.

“Mi meraviglia – continua il Segretario – la dichiarazione con cui Tomaselli accusa Ferrarese di non averlo mai invitato, insieme ai suoi colleghi Parlamentari, al tavolo con i Sindaci. Sarebbe stato,  come invitare i carnefici al funerale della vittima”, precisa con ironia.
“Mi sarei aspettato invece dal Senatore e dai suoi colleghi, almeno un emendamento che non avesse consentito questo disastro. Adesso – conclude Argese –   in questa fase, invece, di decidere dove seppellire il cadavere della nostra città capoluogo,  i Parlamentari si impegnino a non votare nei prossimi giorni, la conversione del decreto in legge, per far sì che Brindisi resti capoluogo”.

I centristi lo dicono senza mezzi termini, una volta per tutte: “Non intendiamo consegnarci né a Lecce, nè a Taranto, ma accetteremmo soltanto 2 ipotesi: quella del ‘Grande Salento’ oppure quella del doppio capoluogo con un’altra Provincia“.

Commenti

  1. Nico scrive:

    IN RIFERIMENTO a L’ACCORPAMENTO DELLE PEOVINCE!!! Scusate il mio intervento ma quando pur di apparire si fa di tutto!!Allora la Gente deve sapere,che il UDC che è rappresentato dall’Onorevole Casini,in Parlamento è stato il primo a firmare L’EMEMDAMENTO dell’Accorpamento delle PROVINCE!!!Quindi mi suona strano che i Rappresentanti Locali Dell’ UDC stiamo manifestando tutto questo stupore!!Poi sbaglio o il Presidente FERRARESE si è dimesso prima ancora di capire che fine avremmo fatto??!Allora ditela tutta la Verità,si è dimesso perché sta già in Capagna Elettorale per andare alla Camera!!!Invece il Sindaco Consales si sta battendo per Brindisi per i Brindisini e per il Nostro Territorio!!!quindi smettetela tutti di fare sti comunicati stampa per apparire sui Giornali e Televisioni!!!