E’ caccia ai rapinatori. La Polizia ritrova l’auto rubata

polizia

PARABITA (LE) – L’autovettura rubata la sera dell’8 novembre scorso, nel corso della rapina armata ai danni di un automobilista che stava effettuando il rifornimento nella stazione di servizio ‘Camer’ di Parabita, è stata ritrovata nelle campagne adiacenti la strada provinciale Collepasso-Maglie.

Quella sera, poco prima della mezzanotte, la vittima, un professionista di Cutrofiano, mentre sostava al self service con la sua Mercedes CLK, è stato assalito alle spalle da 2 uomini col volto coperto da passamontagna spuntati dal nulla, che con la minaccia di 2 fucili si facevano consegnare la sua potente autovettura a bordo della quale si dileguavano ad alta velocità.

Il malcapitato, sebbene terrorizzato, riusciva ad avvisare la Polizia del Commissariato di Gallipoli che diramava le ricerche in ambito provinciale e faceva intervenire immediatamente sul posto una volante.

Le immediate indagini condotte in sintonia con i Commissariati di Galatina e Taurisano hanno permesso di rintracciare la base logistica presso cui la banda dei rapinatori occultava le auto rubate che poi utilizzavano per  compiere le rapine.

Infatti, nel deposito, assieme alla Mercedes, è stata rinvenuta una Fiat Uno, anch’essa risultata rubata qualche giorno prima a Supersano, un  registratore di cassa, vari arnesi da scasso, passamontagna, guanti e altri oggetti di cui i rapinatori si sono disfatti dopo gli assalti.

Le autovetture, sono state sottoposte a controllo specialistico della Polizia Scientifica per la rilevazione.