Brindisi città dello sport, Consales: “Finaziamenti alle palestre delle scuole”

Mimmo Consales

BRINDISIBrindisi città dello sport e dei finanziamenti. Con un occhio di riguardo alle scuole. Dopo la nomina a Bruxelles, il capoluogo si gode lo status diCittà Europea dello Sport 2014′.

Titolo importante, per prestigio e per soldi, tanti soldi, pronti ad essere riversati a cascata nelle casse del Comune.

Ne è consapevole il Sindaco Mimmo Consales che ha Palazzo Nervegna, ha espresso tutta la sua soddisfazione.

Soldi, tanti soldi, quanti soldi?

Il Capogruppo del Pdl Mauro D’Attis avvisa che le cifre circolate in questi giorni (si parlava di 21 milioni di euro) è una bufala colossale.

Su base annua, piuttosto, D’Attis prevede 30 milioni di euro da spartire con altre città europee. Ma ciò non distoglierà l’Amministrazione comunale dall’obbiettivo di rendere più vivibili e sfruttabili le palestre delle scuole della città.