Il turismo del Salento alla prova di maturità

turismo nel Salento

LECCE – Numerosi e validi gli spunti emersi dal seminario, organizzato dall’Udc cittadino a Lecce e  mirati ad individuare le migliori soluzioni per la valorizzazione ed il rilancio turistico del Salento, partendo dalla destagionalizzazione, uno dei temi cardine per lo sviluppo del territorio.

Un confronto aperto tra gli operatori del settore e la politica, per venire a capo dello stato dell’arte del comparto economico nel Salento e per individuare le strategie migliori perché la nostra terra non sia più ‘fuori stagione’.

Necessario passare ad una visione di sistema, analizzando e programmando le risorse economiche e le competenze da mettere in campo per raggiungere diversi obiettivi.

Le strade da percorrere per il raggiungimento degli obiettivi, sui quali coralmente si è insistito si possono sintetizzare in alcuni concetti chiari : la destagionalizzazione del prodotto, la sinergia e il far sistema, gli investimenti coordinati, il rapporto collaborativo pubblico-privato, la formazione e l’accoglienza, la qualità del prodotto, la comunicazione dell’offerta chiara e veritiera.

 Diventa difficile parlare di grandi progetti, se i problemi da risolvere nel Salento sono ancora tanti.

 Le idee però non mancano, certi che il futuro del turismo nel Salento che può e che deve diventare una risorsa 360 giorni l’anno,  dipenda da tutti, dalle idee, dagli sforzi, dai comportamenti e soprattutto dalle azioni.