Spillò 6.000 euro a un vecchietto: condannata

Palazzo di giustizia -LECCE

LECCE – Ha patteggiato, davanti al Gup Ines Casciaro una condanna a 3 anni 7 mesi e 10 giorni, Sonia Mighali, 34enne di Galatina, accusata di estorsione aggravata e tentata e furto con destrezza. La donna, assistita dall’Avvocato Carlo Gervasi, ai domiciliari dallo scorso 9 agosto, avrebbe spillato ad un anziano ben 6.000 euro in cambio del silenzio sulla loro relazione.

Inoltre avrebbe rubato, ad un postino di 50 anni, 40 euro.