Tra le ‘sfide’ della bellezza, ecco la scienza

QuattroStelle

LECCEStima in se stessi, positività e fiducia nel futuro si può partire dalla bellezza.  Ecco, perchè  è dedicata a questo tema  la VII edizione  di ‘Sfide culturali e politiche’, una serie di incontri organizzati da Alfredo Mantovano,

nella città principe del barocco pugliese.

5 appuntamenti, da venerdì 2 novembre al 1° dicembre,  con  scienziati, musicisti, critici d’arte e psicologi che si confrontano appunto sulla bellezza, da esplorare nelle sue molteplici declinazioni e in termini del tutto concreti.

Questa volta,  l’iniziativa che è diventata ormai una  tradizione a Lecce, ha fra gli ospiti di punta per compiere il viaggio alla scoperta del bello lo scienziato Antonino Zichichi e il critico d’arte Vittorio Sgarbi. 

“La bellezza – afferma Mantovano – non è una questione puramente soggettiva, ma una necessità per l’uomo, specialmente in un periodo in cui siamo circondati dalla bruttezza e dall’alienazione. Dunque, si analizzerà il bello e il bisogno che l’uomo ha della bellezza,  come espressione artistica che conferisce dignità e gioia alla nostra esistenza“.

La manifestazione  è organizzata da ‘Progetto Osservatorio’ e  ha il sostegno di realtà politico-culturali come la Fondazione Nuova Italia, la Fondazione Magna Carta e Alleanza Cattolica. 

Il programma è già stato presentato ai media  nella splendida Torre del Parco, edificata nel 1419 dal Principe Giovanni Antonio Orsini del Balzo, dal Presidente di ‘Progetto Osservatorio’, Mantovano,  dai responsabili dei partner organizzativi e da un gruppo di giovani che collaborano alla realizzazione della serie.

Il ‘viaggio’ inizia il 2 novembre con la scoperte della meraviglie dell’universo, insieme allo scienziato Antonino Zichichi.

Proseguirà il 10 novembre con una tappa nella musica e in particolare nel mondo del grande compositore Wolfgang Amadeus Mozart, con il musicologo Eraldo Martucci, il sociologo Pier Paolo Bellini e il neurochirurgo Antonio Montinaro.

Il 17 novembre sarà la volta della bellezza nell’arte, spiegata da Vittorio Sgarbi, insieme ad Elisabetta Gardini.
Nuovo appuntamento sabato 24 novembre, in cui  si parlerà della bellezza nella città, si mostrerà ‘utilità’ e concretezza riflettendo sul rapporto con la città, con il saggista  Camillo Langone, il giurista Pier Luigi Portaluri e il sindaco di Lecce, Paolo Perrone. 
Si concluderà il 1° dicembre, con la scoperta della bellezza nell’altro, insieme al docente di Psicologia Marco Costa e al Vescovo di Albano,  Monsignor Marcello Semeraro. 

Giornalisti di rilievo nazionale accompagneranno i relatori nei vari appuntamenti, incalzandoli con le domande. L’ultima edizione di ‘Sfide’, ha avuto come tema la  ‘Primavera araba’ e ha proposto il ‘Processo a Gheddafi’, in cui l’accusa era stata sostenuta da Anna Finocchiaro e la difesa a Maurizio Paniz.

In passato la rassegna ha ospitato, fra gli altri, Roberto Maroni, Gaetano Quagliariello, Nicola Rossi, Monica Maggioni, Antonio Polito, Luisa Todini, Maurizio Sacconi e tanti altri.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*