Lui la tradisce, lei quasi lo evira

carabinieri

FASANO (BR) – Mi hai tradito? Io te lo taglio. Di quello che deve essere passato per la testa di una donna di Fasano che, nei giorni scorsi, avrebbe tentato di evirare il marito ritenuto fedifrago.

Sorpreso, per altro durante il sonno: la signora, con un grosso coltello da cucina, ha cercato di eliminare il muscolo colpevole del tradimento, ma taglia di qui, tagli di lì, l’operazione non si è conclusa.

L’uomo, un 40enne della ‘città della Selva’, si è infatti svegliato di soprassalto, per poi correre in ospedale con le mani impegnate a reggere ben altro. Dal nosocomio, dove il muscolo cattivo è stato medicato e ricucito (funzionerà di nuovo, stia tranquillo) la voce si è diffusa tra i bar del paese e sul web, fino ad arrivare qui dove, lo si ammette, dell’intera vicenda si sa ben poco.

Nessuna denuncia formale ha raggiunto la caserma dei Carabinieri dove, però, nessuno smentisce  la notizia. Tutto vero, qualcuno, ai piedi della selva, ha quasi perso il suo bene più chiaro. Parliamo del senno di poi, perché, udite udite, nei bar di Fasano si dice che il presunto traditore sia tornata tra gli affettat… ehmm … affetti famigliari.

Insomma, buona notte e sogni d’oro.