Scazzi: oggi in aula Sabrina e Cosima, chiesto il rinvio

TARANTO – Dopo il silenzio di Michele Misseri, oggi alla Corte d’Assise di Taranto, la 25^udienza del processo per l’omicidio di Sarah Scazzi, uccisa ad Avetrana. Davanti ai giudici si presentano oggi le due imputate principali: Cosima Serrano, e la figlia Sabrina Misseri.

Sono tutte e due accusate di concorso in omicidio volontario, sequestro di persona e soppressione di cadavere.

In aula è presente pure Concetta Serrano, madre di Sarah Scazzi e sorella di Cosima. In apertura del dibattimento, l’Avvocato di Sabrina, Franco Coppi, ha chiesto il rinvio dell’udienza di 15-20 giorni.

Stessa richiesta è stata avanzata da Franco De Jaco, Avvocato di Cosima. La decisione dei due legali è maturata, probabilmente, dopo che ieri la Corte ha respinto la richiesta della difesa di non considerare le accuse di Michele Misseri ai danni della figlia, nell’incidente probatorio del novembre 2010.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*