Scazzi: oggi in aula Sabrina e Cosima, chiesto il rinvio

tribunale

TARANTO – Dopo il silenzio di Michele Misseri, oggi alla Corte d’Assise di Taranto, la 25^udienza del processo per l’omicidio di Sarah Scazzi, uccisa ad Avetrana. Davanti ai giudici si presentano oggi le due imputate principali: Cosima Serrano, e la figlia Sabrina Misseri.

Sono tutte e due accusate di concorso in omicidio volontario, sequestro di persona e soppressione di cadavere.

In aula è presente pure Concetta Serrano, madre di Sarah Scazzi e sorella di Cosima. In apertura del dibattimento, l’Avvocato di Sabrina, Franco Coppi, ha chiesto il rinvio dell’udienza di 15-20 giorni.

Stessa richiesta è stata avanzata da Franco De Jaco, Avvocato di Cosima. La decisione dei due legali è maturata, probabilmente, dopo che ieri la Corte ha respinto la richiesta della difesa di non considerare le accuse di Michele Misseri ai danni della figlia, nell’incidente probatorio del novembre 2010.