Presunti stalkers, scena muta davanti al Gip

aula tribunale

LECCE  – I 2 presunti stalkers di Nardò e Gallipoli destinatari, ieri, di un provvedimento di divieto di avvicinamento e interrogati oggi, sono rimasti in silenzio davanti al Gip Ines Casciaro.

Si tratta di un 46enne di Nardò, convinto che la moglie lo avesse tradito con l’idraulico, che non potrà più avvicinarsi a quest’ultimo e di un 30enne di Gallipoli che da tempo perseguiterebbe la sua fidanzata.