Avviso bonario, il ‘Codacons’: “Ecco, perchè è legittimo”

Palazzo Carafa

LECCEAvviso bonario addio, il ‘Codacons’ contro l’Amministrazione: “Il parere da voi richiesto alla Corte dei Conti Puglia, nel 2008, in cui si chiedeva se era legittimo ridurre la sanzione amministrativa in caso di protrarsi della sosta oltre il tempo pagato, la stessa Corte dei Conti Puglia riteneva la stessa richiesta di parere inammissibile”.

Insomma l’avviso bonario, per il ‘Codacons’, poteva restare in vita.

A poche ore dalla scelta, votata a maggioranza, di abolire il provvedimento, poiché avrebbe esposto il Comune di Lecce al reato di danno erariale, con tanto di sentenza della Corte dei Conti  Lazio a sostegno di questa tesi, l’associazione dei consumatori tuona: “E’ una chiara scelta politica voluta dal Sindaco Perrone e dall’Assessore al ramo, Pasqualini a cui rivolgiamo i nostri ringraziamenti”, scrive l’Avvocato Luisa Carpentieri, responsabile della sede.