Tenta di suicidarsi con il gas dell’auto, 40enne salvato dalle volanti

Polizia

BRINDISI – Ha prima cercato un posto tranquillo, sulla costa, zona Granchio Rosso. Quindi, ha collegato un tubo flessibile allo scarico del mezzo, ancora in moto, è lo ha inserito nell’abitacolo, dove poi ha trovato posto. Stava per suicidarsi così, un 40enne di Brindisi, con i fumi di scarico  dell’auto, ma è stato tratto in salvo da una pattuglia delle volanti della Questura.

Gli agenti hanno estratto il corpo dell’uomo, già privo di sensi, dal posto guida.

Sul posto, anche i vigili del fuoco del Comando provinciale e un mezzo del 118, che ha trasportato l’uomo all’ospedale ‘Perrino’ di Brindisi, dove è ora ricoverato in condizioni relativamente buone.

Ancora sconosciuti i motivi del gesto.