Riordino, Consales: “Sì alla Macroprovincia, no alla Brindisi-Lecce”

BRINDISI– Incassata l’impossibilità di mantenere lo status di capoluogo in caso di accorpamento con Taranto, anche il Sindaco di Brindisi si dice favorevole alla Macroprovincia.

Bocciata, invece, l’ipotesi Brindisi-Lecce: “Taranto non può rimanere da sola”.

 

 
Abitare Pesolino

2 Commenti

  1. Il sig. Consales credo sia tra quelli che hanno capito ben poco.
    Comparaggio di partiti? Credo proprio di sì. E lo dico non perchè si possa pensare che io appartenga al versante opposto (non sono servo dei partiti) ma perchè la politica è cosa che già da tempo mi fà schifo. Cercare, bisogna, di agire nell’interesse della collettività e non personale o di partito.
    Ma quando lo capiranno questi soggetti?

  2. E se Taranto restasse fuori che male ci sarebbe? Questi non appartengono alla stessa razza dei brindisini e leccesi. Che si uniscano a Bari o Matera.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*