Riordino, Consales: “Sì alla Macroprovincia, no alla Brindisi-Lecce”

Sindaco di Brindisi Mimmo Consales

BRINDISI– Incassata l’impossibilità di mantenere lo status di capoluogo in caso di accorpamento con Taranto, anche il Sindaco di Brindisi si dice favorevole alla Macroprovincia.

Bocciata, invece, l’ipotesi Brindisi-Lecce: “Taranto non può rimanere da sola”.

 

Commenti

  1. Teodoro scrive:

    Il sig. Consales credo sia tra quelli che hanno capito ben poco.
    Comparaggio di partiti? Credo proprio di sì. E lo dico non perchè si possa pensare che io appartenga al versante opposto (non sono servo dei partiti) ma perchè la politica è cosa che già da tempo mi fà schifo. Cercare, bisogna, di agire nell’interesse della collettività e non personale o di partito.
    Ma quando lo capiranno questi soggetti?

  2. Alfredo scrive:

    E se Taranto restasse fuori che male ci sarebbe? Questi non appartengono alla stessa razza dei brindisini e leccesi. Che si uniscano a Bari o Matera.