Rapina al supermercato, in manette 21enne di Campi

carcere Lecce

 LEVERANO (LE)Arrestato in flagranza di reato per rapina aggravata, Raffaele Schiavone, 21enne originario di Campi Salentina, ma residente a Salice Salentino, con precedenti. Intorno alle 20.00 di ieri, i carabinieri della stazione di Leverano impegnati in un servizio a carattere provinciale per la prevenzione delle rapine agli esercizi commerciali,  hanno scorto in lontananza un giovane darsela a gambe e che alla vista della pattuglia  si è avvicinato ad un bidone dell’immondizia per buttare qualcosa.

Dopo un serrato inseguimento, i militari  sono riusciti a fermare il ragazzo  che ha finto di non sapere niente. Dopo pochi secondi dalla radio presente nell’auto di servizio, si è sentito ‘l’allarme rapina’ diffuso dalla Centrale operativa di Lecce.

Qualcuno, poco prima, aveva rapinato il supermercato Scudo, distante 150 metri circa dal luogo dove il ragazzo è stato intercettato: armato e col volto travisato, un individuo, aveva minacciato una dipendente e  prelevato 600 euro dalla cassa.

Nel bidone dell’immondizia sono stati poi trovati un passamontagna e una pistola ‘scacciacani’ modello Beretta 92 FS, identica a quella in uso proprio ai carabinieri. I soldi sono stati restituiti, la pistola e il passamontagna sequestrati. Espletate le formalità di rito, il 21enne è stato condotto presso la Casa circondariale di Borgo San Nicola. Grazie all’aiuto dei vari sistemi di videosorveglianza disseminati lungo le strade cittadine, le indagini proseguono per capire se e in che modo, il giovanissimo rapinatore sia stato aiutato.