Furto di rame, black out a Costa Morena

Costa Morena est

BRINDISI – Un furto di rame manda in tilt Costa Morena est. Black out nella banchina pubblica del porto esterno di Brindisi, resa inutilizzabile dopo il furto avvenuto nei giorni scorsi, di cui è stata diffusa la notizia in queste ore.

Il Comandante della Capitaneria di Porto, Giuseppe Minotauro, dalla giornata di venerdì ha vietato l’ormeggio e il disormeggio delle navi fino a quando non verrà ripristinata l’energia elettrica.

La zona est di Costa Morena è, infatti, al buio dal momento in cui ignoti hanno rubato alcuni cavi fondamentali per l’alimentazione energetica della banchina. Un black out che a quanto pare, durerà fino a metà novembre, in attesa che i tecnici intervengano per riportare la situazione alla norma.

Per il momento, le navi non potranno effettuare nessuna manovra in quella zona, poichè esiste un reale rischio di collisione.

La disposizione del blocco degli ormeggi è arrivata alla Capitaneria di Porto via e-mail nelle scorse ore: l’Autorità portuale ha accertato che, senza l’impianto di illuminazione provvisoria, è impossibile operare in sicurezza. Da qui la decisione di vietare le manovre delle navi. Intanto, sono state attivate le indagini per risalire agli autori del furto.