Operazione ‘Affinity’, in appello assoluzioni e riduzioni

LECCE – Droga nel Salento: La Corte d’Appello di Lecce, ha ammorbidito le condanne nei confronti di alcuni degli imputati arrestati nell’ambito dell’operazione ‘Affinity’, condotta dalla Squadra mobile di Lecce, che ai primi di dicembre del 2009 smantellò un presunto sodalizio dedito allo spaccio di sostanze stupefacenti, dopo oltre un anno e mezzo d’indagine, operando ben 31 arresti, su richiesta del Pm Antonio De Donno.

Sono stati assolti Antonio Calò, Antonio Sileno.

È stata ridotta a 6 anni la pena inflitta ad Abida Azeddine e confermate le condanne a 20 anni per Ivan De Rinaldis e a 5 anni per Azzurra Totaro.