Il Governo rilascia la nuova Aia all’Ilva

Palazzo Chigi - Roma

TARANTO –  Il Governo ha rilasciato l’Autorizzazione Integrata Ambientale allo stabilimento Ilva di Taranto. In una nota di Palazzo Chigi si legge: “Con l’acquisizione dei pareri dei ministri della Salute, Lavoro e Politiche Sociali, Interni, Sviluppo Economico e Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, il ministro dell’Ambiente ha concluso la procedura per il rilascio della AIA allo stabilimento Ilva di Taranto”.

L’Autorizzazione odierna aggiorna quella rilasciata il 4 agosto 2011 sulle prescrizioni riguardanti le aree a caldo, le aree di stoccaggio e movimentazione con particolare riferimento a polveri, benzoapirene e diossina emessi. A marzo 2012, è stato il Presidente della Regione Puglia Nichi Vendola, a richiedere l’aggiornamento.

Le fasi successive, scandite in un preciso calendario, prevedono entro il 31 gennaio 2013 la gestione delle discariche interne, dei materiali, sottoprodotti e rifiuti inclusi, la gestione delle acque e delle acque di scarico; entro il 31 maggio 2013, le restanti aree ed attività dello stabilimento non considerate, nonchè il sistema di gestione ambientale e la gestione energetica.