5° fascicolo sull’Ateneo: indagata una funzionaria

Rettorato - LECCE

LECCE Bufera Università: si aggiunge un 5° fascicolo sulla scrivania del Procuratore Cataldo Motta e del Sostituto Paola Guglielmi. Questa volta ad essere indagata è una funzionaria dell’Università.

L’accusa ipotizzata nei suoi confronti è quella di omissione di atti dovuti nell’ambito di un concorso in cui la funzionaria figurava come componente della Commissione giudicatrice.

Anche lei sarebbe stata indicata negli esposti che i sindacalisti Manfredi De Pascalis, e Tiziano Margiotta hanno presentato in Procura, dando origine a due fascicoli d’inchiesta che vedono coinvolto l’ex Direttore generale Emilio Miccolis, prima sospeso e poi dimessosi dall’incarico.

Un 4° fascicolo vede ipotizzata in capo allo stesso Rettore Laforgia l’accusa di abuso d’ufficio. Il 5°, contro ignoti, ha ad oggetto un concorso per 4 posti di elevata professionalità.