Camilli: “Si tenga lontana la politica dall’Università”

Fabrizio Camilli

LECCE – Il Vicepresidente nazionale di Alleanza di Centro, Fabrizio Camilli, interviene sullo scandalo emerso nell’Università del Salento. “Che sta succedendo nell’Università del Salento?

Come se non bastassero gli scandali che stanno infangando la politica in questo periodo, ci mancava anche questo caso indegno nell’Università. nell’istituzione che dovrebbe essere sopra ogni cosa, animata solo dalla sete di cultura e di ricerca.

Tutto quello a cui stiamo assistendo non fa che ledere ovviamente la visibilità di un’istituzione pregevole quale l’Università del Salento che negli anni ha saputo guadagnarsi, con sforzi e sacrifici, un posto tra le Università più rinomate d’Italia.

Ma lede soprattutto la dignità e il rispetto dei tanti studenti che frequentano i corsi che sono tenuti a rispettare regole e disciplina; che hanno scelto di rimanere qui, investendo sul territorio. Così come danneggia anche tutto il personale docente amministrativo e di tutti i dipendenti.

Per loro – conclude Camilli – prima di tutto spero che si faccia quanto prima chiarezza e che vengano allontanate le mele marce da un’istituzione culturale importante come la nostra.

Come cittadino e imprenditore prima e come uomo politico poi chiedo che la vicenda abbia un termine e che i responsabili paghino le loro colpe”.