Manca su assoluzione Fitto: “Affermazione giudiziaria e morale”

Simona Manca

LECCE – Il Vice Presidente della Provincia di Lecce Simona Manca esprime viva soddisfazione per l’esito del processo ‘Cedis’ che ha visto l’assoluzione dell’On. Raffaele Fitto dalle accuse di turbativa d’asta e interesse privato del curatore nella procedura di amministrazione straordinaria della società, per la vicenda della vendita di 23 supermercati all’epoca che lo ha visto Presidente della Regione Puglia.

“L’assoluzione di Raffaele Fitto – commenta – è un’affermazione non solo giudiziaria per accuse infondate come l’esito del processo ha dimostrato, ma anche una vittoria morale per la sua scelta di essere giudicato nel merito e rinunciare alla prescrizione.

In questo modo, Fitto non solo ha sgombrato il campo da ogni ombra sulla propria onestà e rettitudine, ma ha rafforzato la credibilità e l’onorabilità dell’Istituzione.

Mi compiaccio per come si è conclusa questa vicenda, che peraltro dimostra per l’ennesima volta la bontà di quell’esperienza amministrativa. Dispiace solo che per arrivare a tale conclusione  – conclude la Manca – si sia dovuti passare da anni di gogna processuale e soprattutto mediatica.

Ma Fitto oggi può senza dubbio dirsi rafforzato nella sua credibilità di persona, di politico e di amministratore”.