Grande Toro: Majella stende il Monopoli

Nardò calcio - logo

NARDO’ (LE) – Colpo grosso del Nardò, che batte il Monopoli e irrobustisce in maniera significativa le sue ambizioni-salvezza. Il primo brivido al sesto minuto: calcio di punizione carico d’effetto dell’ex Pereyra, Mirarco si distende e riesce a sventare la minaccia.

Al primo tentativo il Toro passa: grande discesa a sinistra di Vetrugno e cross al bacio per l’incornata vincente di Nunzio Majella: 1-0, gran bel gol.

Al quarto d’ora azione insistita dei padroni di casa conclusa con questo tiro alto da De Razza. Sei minuti più tardi è provvidenziale Montenegro, che riesce a risolvere una situazione complicata con Pereyra ad un passo dal gol.

La ripresa si apre con questo tentativo scialbo di Corvino, poi ci prova ancora Pereyra, che calcia alto dalla distanza.

Il Toro potrebbe raddoppiare al 16°: dal corner svetta Montenegro e solo la strepitosa parata del portiere ospite gli nega la gioia del gol. Nella seconda metà di frazione sale in cattedra ancora Majella: prima calcia a lato dopo una bella azione personale, poi si vede negare un rigore solare e quindi è sfortunato: il suo grande tiro da fuori va a sbattere sulla traversa, sulla ribattuta si avventa Difino che manca clamorosamente la porta.

Finisce 1-0, vittoria meritatissima per la formazione di mister Renna. I granata agganciano quota dieci punti: con questo ritmo di marcia la salvezza non è più un miraggio.